Seleziona una pagina

Musicisti e formazioni musicali al matrimonio

Musicisti
Non scegliete il musicista all’ultimo momento: è bene prenotare almeno 6 mesi prima delle nozze, l’ottimale sarebbe prenotarlo qualche giorno dopo la conferma della location del ricevimento.

Fate attenzione al momento di scegliere la struttura che ospiterà il vostro ricevimento / matrimonio, alcuni gestori “consigliano” i loro musicisti, anche se in alcuni casi sono professionisti del settore e quindi validi esecutori ricordatevi che voi siete il cliente per cui, se non vi piacciono le soluzioni suggerite sia per compensi che per genere, potete imporre i vostri musicisti, è pur sempre un business ed il gestore non rischierebbe di perdere denaro.

Il consiglio è comunque quello di rivolgersi a professionisti e non dilettanti e/o improvvisati che non riuscirebbero a garantirvi la riuscita dell’evento in quanto, impegnati saltuariamente e solo stagionalmente non intuiscono appieno le dinamiche musicali che evolvono in particolari momenti del ricevimento ed in molti casi fingono di suonare, ma di questo ne parleremo un’altra volta.
Il musicista professionista infatti, non esegue solo note, ma anche soluzioni apparentemente banali
Innanzitutto sa distinguere le diverse fasi del ricevimento per cui è in grado di organizzare l’evento dal punto di vista musicale scomponendo l’intrattenimento in tanti momenti diversi ma coerenti.
Proprio per questa esperienza acquisita nel tempo il consiglio è quello di affidarvi totalmente a questi sia nella scelta dei brani sia per dell’atmosfera che volete dare al vostro matrimonio.

Formazioni musicali

Le formazioni musicali possono variare in base alle esigenze ed ai gusti musicali oltre che al budget a disposizione.
Per fare un esempio non è possibile fare un repertorio quasi esclusivamente di jazz e/o swing con un solo musicista, le sonorità di questo genere prevedono oltre al piano anche fiati come il sax che, anche con tutte le attrezzature moderne a disposizione, non è possibile riprodurre con tutte le sue sfumature.
Lo stesso discorso vale per le voci maschili e femminili che fondendosi nell’esecuzione e alternando con i controcanti generano sonorità nuove ed interessanti.

Musicisti e formazioni musicali al matrimonio